Strambotico “”Utilizzando i criteri della biomedicina, gli antidepressivi possono essere considerati una pratica pseudoscientifica”””.

“Utilizzando i criteri della biomedicina, gli antidepressivi possono essere considerati una pratica pseudoscientifica”.

Commenti

Francesco Lontano

Atossa Soltani y Manari Ushigualeader del popolo Sapara, dell’Amazzonia ecuadoriana, durante l’AYA2019.

“Ci viene spesso detto che i principali problemi di salute pubblica sono il fumo, l’obesità o l’inquinamento atmosferico, ma c’è un problema di cui non si parla, che è la solitudine, un problema di salute pubblica così importante come quelli menzionati sopra,” spiega. José Carlos Bouso direttore scientifico di GHIACCIATORIe una delle persone che sta facendo di più per la conoscenza e la standardizzazione della ayahuasca nel mondo. L’ayahuasca può essere, e di fatto è già presente in diverse comunità indigene e occidentali, un uno strumento efficace per gruppi sociali coesiviper proteggersi da attacchi esterni e, infine, attenuare l’epidemia di solitudine che la società moderna soffre.

Ancora una volta, Bouso è stato uno dei volti più visibili dell’intera regione. Conferenza Internazionale di Ayahuascache è appena stata chiusa in Gironacon un’affluenza record di 1.500 personeterapeuti, psicologi, psicologi, guaritori, comunità indigene dell’Amazzonia, scienziati e ricercatori spirituali si sono riuniti per una settimana nella capitale catalana per discutere e condividere esperienze su una pianta la cui espansione è già inarrestabile.

Partecipanti alla conferenza. Foto Jethro Tanner.

Il discorso di Bouso spara alla linea di galleggiamento dell’istituzione medica, che ha tracciato una linea rossa tra “scienza” – pratiche mediche – e “pseudoscienza” – tutto il resto. Comunque, secondo Bouso, “se applicassimo i criteri della biomedicina per calibrare l’efficacia e la sicurezza degli antidepressivi, gli antidepressivi sarebbero una pratica pseudoscientifica.perché la loro efficacia e sicurezza sono sempre più messe in discussione.

Questo psicologo e medico in Farmacologia non è l’unico che si esprime in questi termini. Le testimonianze sull’efficacia dell’ayahuasca sono sistematiche e schiaccianti. Trasferire le stesse domande ad un altro buon conoscitore della pianta, José María Fábregas, psichiatra e specialista nel trattamento delle dipendenze da ayahuasca. Fabregas lamenta che, mentre il resto delle specialità mediche, hanno fatto grandi progressi nell’ultimo mezzo secolo. la psichiatria fa ancora uso di droghe di 50 anni fa. Il valium, che ha 65 anni, è ancora prescritto, il Prozac e i suoi derivati hanno 40 anni….. Abbiamo fatto pochi progressi e sempre in una linea di correzione del sintomo. Gli psichedelici, ayahuasca, hanno la capacità di andare all’inizio del problema, alla sua radice.. Non cerca di correggere, ma di andare alla radice stessa del conflitto e di risolverlo. E’ buono per tutto? No. Ma penso che meriti il diritto di essere indagato e applicato dove è efficace.

Emanazione di coscienza, Lobsang Ranpa.

Studio scientifico

Come scienziato, Bouso sa che lo status quo attuale – l’ayahuasca si trova in una zona d’ombra legale in Spagna ed è illegale in molti paesi – può essere cambiato solo con linguaggio e metodo scientifico. E’ per questo che L’ICEERS ha recentemente finanziato il primo studio sulla salute di 380 consumatori abituali dell’intruglio amazzonico.. Le conclusioni non potrebbero essere più incoraggianti: la salute del consumatore medio è leggermente migliore di quella della popolazione in generale e, soprattutto, “Il 50% del campione ha ridotto o eliminato l’uso di farmaci psicotropi prescritti.”. Conferma quello che già sapevamo: l’ayahuasca è un potente antidepressivo.

José Carlos Bouso. Foto Lasdrogas.info.

“Nel trattamento della depressione ha già una convalida della sua efficacia a medio e lungo termine, con studi condotti in Brasile”, conferma José María Fábregas. “Un’altra applicazione sarebbe la risoluzione della dipendenza da sostanze. Per me, uno degli interventi chiave è il trattamento dello stress post-traumatico: rivivere una situazione drammatica con tutta la sua emotività e tutto il dolore, in un ambiente sicuro, ci permette di riposizionare quella memoria. L’ayahuasca viene utilizzata con indubbio successo anche in processi di luttocome descritto in uno studio pubblicato dallo psicologo Débora Gonzálezlegato anch’esso a ICEERS, e che è stato presentato nel corso dell’evento AYA2019.

Sempre più medici si avvicinano all’ayahuasca o raccomandano ufficiosamente l’uso della pianta ai loro pazienti. E’ una questione di tempo prima che il sistema sanitario adotti il uso terapeutico dell’ayahuasca e in ICEERS si stanno già preparando per questa eventualità:

“Non siamo contrari alla cura dell’ayahuasca, ma il sistema deve essere rispettoso: l’ayahuasca deve essere nelle mani della comunita’.. Se medici e psichiatri vogliono usarlo, pensiamo che sia fantastico, ma non dovrebbero perseguitare coloro che lo usano in altri contesti, non dovrebbero appropriarsi dei processi di autoguarigione. Prima la Chiesa cattolica, a caccia di streghe, e poi le istituzioni mediche, ponendo fine a ciò che rimaneva del curanderismo, fondamentalmente femminile, quando la medicina fu introdotta come istituzione patriarcale. Il corpo medico collegiale è l’istituzione più comune in Spagna.ed e’ lei che guida questa nuova inquisizione con la “pseudoscienze”. Lasciamo che facciano il loro lavoro e che la società civile si organizzi, il che è abbastanza maturo per fare quello che vogliono.

Foto Jethro Tanner.

Maggiori informazioni in Conferenza Internazionale di Ayahuasca.

Lo sciamano dei 10.000 litri di ayahuasca.

Seguici su Facebook e Twitter!

“L’effetto simbolico dell’assunzione di ayahuasca non è molto diverso da quello del sistema sanitario occidentale.

– “Per realizzare un salto di coscienza avremo bisogno di milioni di barili di ayahuasca.”

– “L’elezione di Bolsonaro apre le porte al genocidio degli indiani dell’Amazzonia.”

Tags: amazonas, ayahuasca, Bouso, casposa, casposa, comunità, conferenza, depressione, spagna, Fábregas, prodotti farmaceutici, Girona, farmaci, medicina, pseudoscienza, yajé, farmaci, medicina, pseudoscienza, yajé



Controlla anche

Vogliamo sapere di cosa tratta questa pubblicità antidroga – Strambotica

11/08/201911/08/2019 L’annuncio di cui sopra è uno dei più inutili che abbiamo visto nella lunga …

Volete combattere il cambiamento climatico? Non avere figli – Strambotico

22/08/2019 Se si vuole combattere la criscaldamento globaleSe sei vegetariano, moderare l’assunzione di carne può …

velocità dei treni in Europa – Strambotica

11/09/2019 Spagna è il paese europeo che ha il treni più veloci sulla sua rete …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *