Strambotico ” Santi e vergini nel primo distributore automatico religioso in Spagna

Santi e vergini nel primo distributore automatico religioso spagnolo

Commenti

Laura Ferrer

Calmare la fame o la sete 24 ore al giorno è uno dei compiti dei distributori automatici pubblici. Ora puoi anche placare la tua sete di devozione. Questo è ciò che gli utenti del metodo parcheggio in piazza del Municipio di Linaresnella provincia di Jaén, quando, quando, andando ad acquistare una bevanda analcolica dal distributore automatico, al posto delle classiche lattine sono state trovate con immagini di San Pancracio, San Antonio, la Virgen del Pilar o Jesús Crucificado. La prima macchina automatica di distribuzione di articoli religiosi installata in Spagna è in funzione da un mese e mezzo in questo parcheggio, con articoli che vanno dai sette ai 21 euro di prezzo.

“Ci riforniamo secondo quello che viene venduto”, spiega. Rafael Calzado Pérezil gestore del parcheggio e promotore dell’idea, che è nata perché si trova anche di fronte ad un negozio di articoli religiosi in Andujar.

“Attualmente quello che vende di piu’ e’ l’unica cosa che si puo’ vendere di piu’. Sant’Antonio e la Vergine della Testama anche le immagini dei passi della Settimana Santa”, dice. Così, il metodo Grande Potenza o La Macarena sono stati esauriti perche’ i ragazzi e le ragazze li usano per fare modelli in miniatura di passi della Settimana Santa o troni. “Di solito è una commissione dalle scuole come attività artigianale”, dice l’uomo d’affari.

Questo fatto, che può lasciare più di una persona jiplático, non è così sorprendente se si considera che parte della stampa locale andalusa di solito dà via o vende pezzo per pezzo, le miniature della Settimana Santa fanno i passi insieme al giornale. Come se fosse il modello di un’auto di Planet DeAgostini.

Il distributore automatico non è la classica “spirale” ma il tipo di parafarmacia, che ha un asse che deposita l’articolo in un vassoio. Proprio cosi’, la vergine o il santo non subisce danni in autunno. Né risponde al tremolio di coloro che ribaltano la loro rabbia con i distributori automatici. Comunque, non servirebbe a nulla scuotere violentemente questa convenzione di santi e vergini in resina.

L’unica cosa che differenzia questa macchina da una macchina convenzionale è la scritte esterne, in cui si fa riferimento al contenuto degli articoli religiosi e accanto allo slogan: “Aiuta te stesso” si può vedere un Cristo Crocifisso.

Per il momento Le scarpe Perez hanno un’unica macchina per articoli religiosi nel parcheggio (in aggiunta ad altri distributori convenzionali con bevande e snack) ma non esclude l’installazione di ulteriori installazioni se quella attuale continua a funzionare bene.

I clienti sono persone anziane che comprano per devozione, turisti che prendono la Virgen de la Cabeza come souvenir.membri della famiglia di Carmenes che hanno dato via il Vergine del Carmen nonne, madri e zie nell’ultima festa del 16 luglio, così come i ragazzi e le ragazze che li comprano per fare le loro miniature.

Originariamente visto in Fornitura di ostelli.

BONUS TRACK: Quando il re Campechano ha gettato in mare una modella per non farsi prendere dalla regina.

Seguici su Facebook e Twitter !

Più legno, è la guerra:

– I soldati della Divisione Blu hanno visto dischi volanti nei cieli di Leningrado.

– La setta russa di San Francisco Franco adoratori di San Francisco Franco

– Il Murcian che era l’Ana Obregon di Hollywood ed è uscito nei Simpson.

Tags: parcheggio, cattolico, vending, vending, figure, immagini, jaen, linares, macchina, parcheggio, religione, santi, vending, linares, macchina, santi, vending



Controlla anche

Come molti wafer si dovrebbe mangiare per inghiottire un gesù Cristo tutto? – dinotizie

08/07/201622/08/2017 Illustrazione: Daniel Rosso Jr. “Quando stavo per essere consegnati alla loro Passione, volontariamente accettata, …

Seins-545×455 – dinotizie

Seins-545×455 – dinotizie Spostamento di voci

Gettati in mare le ceneri di un morto tra i bagnanti dalla spiaggia di Algeciras – dinotizie

23/08/2019 I nuotatori, che ha trascorso il pomeriggio di lunedì presso la spiaggia playa de …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *