Strambotico ” Il cinghiale distrugge 200.000 euro di cocaina sepolta in un bosco

Un cinghiale distrugge 200.000 euro di cocaina sepolta in una foresta.

Commenti

Francesco Lontano

Immagini: tuTg.

Tre persone sono state arrestate a Siena dopo aver trovato un nascondiglio di cocaina in una foresta vicino alla citta’ italiana. Due chili di cocaina di grande purezza sono stati scoperti grazie al grande odore di cinghiale, che ha radicato la terra e ha lasciato la coca inutilizzabile, rovinando un gioco che sarebbe costato più di un dollaro. 200.000 euro sul mercato neroal tasso di 80/100 euro al grammo.

La cocaina era conservato in vasi di vetro e sepolto in diverse parti della foresta. Il Unità di ricerca dell’Arma dei Carabinieri di Siena sapeva della scorta quando sentì le lamentele di uno dei trafficanti, che si lamentava amaramente al telefono che un cinghiale aveva trovato la cocaina e l’aveva distrutta.

Quando si sono presentati nel bosco. carabinieri ritrovato due chili di cocaina di elevata purezza (80-85%), che avrebbe generato circa 200.000 euro in strada. Il farmaco è stato pubblicizzato sui social network con nomi di pellegrini come “aperitivo”, “vino”, “caffè” o “merenda”.

Come risultato del ritrovamento, tre persone.due albanesi e un calabrese– sono stati portati in tribunale. Il cinghiale, invece, è stato assunto dai moschettieri come rilevatore di droga alla dogana.

Con informazioni da Il Tirrenotramite Club di caccia.

Seguici su Facebook e Twitter!

Piu’ prepotente:

– Le migliori nature morte della polizia di ieri, oggi e sempre.

-Dieci copertine di album che hanno cercato di essere sexy e ti hanno fatto ridere.

-Perso nella traduzione: le traduzioni più pazzesche dall’inglese allo spagnolo

– I momenti migliori per godersi la cannabis



Controlla anche

mappa cinese, europa bis – dinotizie

mappa cinese, europa bis – dinotizie Spostamento di voci

wyoming – dinotizie

wyoming – dinotizie Spostamento di voci

che bul – dinotizie

che bul – dinotizie Unicode Spostamento di voci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *