Strambotico ” I migliori scherzi del “Principe delle Bugie”, il pioniere delle notizie false

Le migliori bufale del “Principe delle Bugie”, il pioniere delle notizie false.

Commenti

Strambotico

EJKâ¸ÿ¿Z³ºewô¼?JÛ)U®¶A½ô¹îeVUãúÏ¢û=7ÿ;é¦é_iËÉÉÌÌÂêUâ2¬:Z³ºewô¼-ùº)½á¡áXÄ`4ØöÙöÙm{ècÚÖYþô¿ààýeëcªu “óXÚÚ÷XA¥ “=_íþ)÷íþ?àõl§?&ü)×Úí϶§x{( +GÿÐ_JèC¨ß~F}ÎZ=_NV×±±±±}x²µËËÞLźc”®-¬p6)é5’àãþeuß^¿Ò²+ûM¿ÎZQÕ>mÞ×Öz£º¯N¹øtU^(CAÅÉkví¿”¶zNÇê9>õ};?H¯ßùßùßÓoºûpú9 mTdTëE¶Y-Ðئ¦Ê²j¥Ì-íÊÆýøUõC,âõ,fµ”~Ýh¨ØßYî±Ìî±Ìôv¹¾³ê£&¯(Öu^ÿúòrz-¸nƺêï”{¬¶”7×MÕQ}t¢g^ú””³×:óN99gLf ûÆ(.)§{an8}”-ý¦¦¿èõ.ô²úZÁÇ.ÏR¿h¸îÛuÖ}¦²¯WÒf_©úªj”‘éÿZ©ÇºÊn±á©ê(möÙïý’óÍé”)ú_¥áëz{ʾް²Ìêÿû6U¬_^ù ²±ßùx$&Õw~À®Æôk-e÷XÏ_²(eêÙÇã}¢æ`æ`ÕvêjÙcý1ýõ3ôhÙYzÛ±1 “ÈÉ`Í4>”Zì6Õ{wîÈyÁº¬}zT>ÿÖYEúÞ¢Íë8tÞÌ^¨Íÿ¶”ÓuÂÉÈmìf&+NÛ>Ó9?¤õkôý¤õkôýõkôý:äVæÕ{)’7ÚïU¶7ÚïU?g³pÌ®l “ѯùÏЦÙÙÓ(Mx:Tgabu_Ðõ,(eÙ9-}/³÷9Õfuŧ9Õfuŧ2ìoF˽,jr>×ú’T-Y×32(Uæææ6÷±Ïºy.65özYGÚjg£møîÀý^ETz¾âaßëåX-n>MµÖ’úcæ¿d²(kÛW¯ETz¾¯¯³ßú:ÖÆÖº2±qpÍUâjtY}×ßkïk,MµÖ´ú¯&çÿH¼Ï!áÛz¾uã÷WëórǰǯM.õz_u ûku.ØüúG&¬¯Ü¿®r±iow®(uaï}Ì,Åßg§FË°è-Õø_Øü¶Wëór “Ü#Ë)sjÜìsk®á?ex>-èèèèë³ñce9WQexïeomª”®ºús¶UgÒ³+1ÿÌeUWýÆÇôSoÆüøøæ³*ÚH ªCOPY16¿eXÖ}Ë1ëjß’ßé×G£é¿RêÕãïcêý)X`!á²üÎfÿ{貪ýýj?ÓQ©gó©÷ “URõ3õ¿gÒE¶(2Ê3볨õïv-~”Ül¿ÓWézy8Ízû§²Ü;¡2Ê3볨õïv-{ë “ÒËËýc{îÄ¿Öõ1ý::§(ëO;((éõâTE¬÷æo{ßêå¿’é*ì¸ôá).ZÙ?µ)Ý(!¢ÆÈǪÂÖ²½¬ÅÊ”,¹õXÌënÂËË¡öÿG¶”r?í.B˹ûJÿÑSêtܬLzܬLzÜ3{ëpÂEV³:¡ëz-¾æ~£¾ÅèWé×üæjíúv_O “ê6ãgÙ(CZÛfÛkoô6ý§vç9{;6üJï²öcÔÛmÉmß(-=ÀeÃ*LzÜ3¯ìÆÄÊoÚ “ÇcCÛnúik.§?ÐãÛwó¯èÐ|:~íô+úHvevQMÇÇÛnúik.§?ÐÛwóÐ|:~íô+úHvevQMÇÇÇÛnúik.ÞÝÞ£^= {q/ÒÖ7}_£¶¿Gú(=}Ê2W¬}piiµ®hµ²²ìgøVRëiÏ¿Òg¯ngÚ2m©³ôôé)W*Ê “hµ²!ë6-‘7~’éqödbÝw©eÿ¤(Ôô¬ë6{ìÇß}F_kÝUïõci-fu×zïä3ìX{=/Òzvz©{ñ¿ÍöÌ|N©E^plk*³³¦Ã(>Í^+rZ-s_þ/{øô3ÇÎé÷^ÖâÒ×c±þ;1©.§ô/ig¨ëªª® e¿i¿+>U_NëIWÕþf%îÚÜ-o¬7Q=ÄQíý T>ßO’ùÌ_(ô-Ùw¿5cgÒl9rÐ÷UË.x,°~E{éÒûeu5²Ëlɪϒìn8m±® *ìn8m2-ÛK-Éi¥åòlý!-UwÙ±¬û#è¯c2nýcü ¾zKu_§èzï&ÖµnùǵhÈ “ív×µöWö³úxÞæ~µ`è-/þ¾ás0Ùv?V¬Õê2ÒºÿÓÿÓÿ7öøïQdåôª-ê’#ãge±”{leÖ7ß^ß^ß¡èÁÁÿ;r8Á)HÚ’AØu/”XèOºËðð°^Ák7þìö)Wô±_Ùë¿+§ú¿¤Êû-Xyÿi¿ÓßfõÑÕºV?Nê~&+êWêþlõgun” º±7Ýk-öd×êWêþlõgun~+quDáæ^ðððÇd’Xëo¦¼mÍmÍmX`Ý~3}’}’}O±Sw “U¥ý_ê}°: #}v{(VM;¿#éÔʲ=?Õ=Zé-ôêôêôñ’uk(Ð:}lÊo£& ÝÄËÙ=ßMYÍÍ~ÿ_©åãúkíýbÖUë}ê×Oõk§u,)v-=%ÂÇ0k&¯Y³Emu7ü£ú¿×zSÄÈé~/°Wnecò±îÆmn{QÙëzϱðððÕ}”=/-ujM=**®)M®ÝU¬©Ù-¯¯ô>µuY)t~±úÇ¥êÝm^)Ûv~QÂéeþ7µÍûùùû1¥¯ø?jvû?Ef?Ùì “ÓõqÖv~C.ck±fVC “ì±cÝ}ö²úêõ,õ_S®÷}W~ôzu,Z¾°õ<ÿ¬ô_ÖUf-1þÙSéfÌÖUf?Ù6_ëb¡þ~k¥; ¦ÑQ}(ɯ Ø)CZleÉ¿kò2 "ÜÊ}(ɯ Ø)CZleÉ¿kò2 "ÜÊ}(ɯ Ø)CZleÉ¿kò2".Ékïôl50ÙFôìw©MWSMd¿ö~W “u¿Î~®õlÞ÷åRç9¥¦¬mp5 £Õw©ê5ãÚ)û/W¥êÿ9)úµ/@@”Ô¾=U-÷Ò}7YN×íe’;#§õ?K¯³Hô²ëú{Ôúm©;§Öd7SdØúõf×ÖÓëcZÿMõ¿ÖúÔÅþuTªêÔôþþuþªêÔôþþå’;#§õ?K¯³³³³; #§õ?K¯³³³~W “u¿Î~®õlÞ÷åRç9¥¬mp5 £Õw©ê5ãÚ)û/W¥êÿ9)úµ/@ÔúmÓúI.¶n ìf¨¥ï²ýþÏ(ìf “þ sýUùù¶z¹-§XÌFÔà¥Ã7 “s+³öbçÓ_©èÙèßüßüß¡öjº-â})¡±èáQX,®b¦ Ì&Ú “Ýì÷1ÎõÕÌu¡ÑÌC}”’!Ù.eWK “Án7R£Ï “3)Ù¬”ì-Ñ_é}òökê#¥µ5ÞÝ=õW_8xU’ÞoÆ9 °3ö¹ÕeíªæÜÜÜOS©>Ì*>Ó)õW_ü ýÓººgP}ÝA¹YÖôö³#µ5ÞÝ “2 “òökê®ßN?ô?Î#Ú(¨ø71¾±7¦õô¾ºn(ºãm>5ÑN.E “UÚmm>-ø:shȳӯ¯ùþ””aæ7;$7¦õô¾ºn>ÅÓé¬ú/³Õ-êW²ëÒôëëëëþ-×oí<çØIýs µÐ ‡Ým¬¥{·=̳íàÿEnúýOYzgÔ¬çuï©Ø¾£ìuØ{±nc," width="632" height="415" />

Nel 1877, la riapertura della tomba del presidente degli Stati Uniti George Washington per la riparazione portò con sé notizie sorprendenti: il cadavere del padre della patria americana si era pietrificato.e divenne una statua che sarebbe stata esposta per i cittadini.

Tre anni dopo, alcuni media yankee hanno fatto eco ad un altro fatto non meno sorprendente. Una ragazza ha legato diversi palloncini alla sua vita, con tale sfortuna che una folata di vento l’ha sollevata in aria.. Fortunatamente, un cacciatore che ha assistito a questo insolito evento ha sparato i palloncini uno ad uno con il suo fucile in modo che il piccolo tornasse delicatamente a terra.

In realtà, entrambe le cronache erano semplicemente bugie. Si trattava di due imbrogli lanciati da Joseph Mulhattanun commerciante americano che alla fine si è fatto conoscere come “il principe delle bugie”..

Più di 120 anni prima che Facebook esistesse, e senza la necessità che Internet fungesse da piattaforma per gettare bugie a destra e a sinistra, il bravo ragazzo di Mulhattan è stato sufficiente da solo a segnare qualche gol per i media con le sue ingegnose storie inventate.

Il suo successo è iniziato con la notizia di un presunto gruppo di banditi che attaccava diligenze e le sue stronzate gli hanno fatto guadagnare diversi altri titoli onorifici.Tuttavia, questo venditore fantasioso e traboccante non fece soldi con le sue storie: Mulhattan inventò per il semplice piacere di gestire una bufala finché non la vide pubblicata sui giornali dell’epoca.

truffe2

Così, nel 1887, le bugie del “principe delle bugie” colpiscono un soffitto con la storia del contadino americano che usava le scimmie per raccogliere la canapa dalle sue piantagioni. Mulhattan ha mandato la storia alla Registro del Kentuckycontando che un contadino locale di nome J.B. Parkes aveva addestrato sette grandi scimmie. per occuparsi della collezione.

L’imbroglio ha corso a macchia d’olio in tutto il paese fino a raggiungere la redazione del “The New York Times”, che ha pubblicato la storia con un’analisi ponderata dell’attacco dei poveri Parkes al movimento operaio e le conseguenze dell’eventuale sostituzione dei lavoratori con scimmie.

Parkes (che era un vero contadino) cominciò a ricevere lettere odiose sul presunto uso di scimmie nella sua piantagione. Tuttavia, non aveva scimmie e non coltivava canapa, ma cotone. Ma la storia era già circolata in tutto il paese; era addirittura cresciuta: si supponeva che il fratello di Parkes avesse viaggiato per altre scimmie e che suo cognato li stesse aspettando alla fattoria per addestrarli. Nel frattempo, nel “New York Times” hanno continuato l’analisi dei danni economici per l’intero paese da parte degli agricoltori che scambiano i loro braccianti in cambio di scimmie. e Mulhattan si e’ goduto il suo tour della burla.

Tuttavia, questa non era affatto la storia più contorta della mente del venditore. Quattro anni prima della storia delle scimmie, Mulhattan era riuscito a far pubblicare dai media che un meteorite di proporzioni mostruose era caduto in Texas, distruggendo una fattoria e uccidendo diversi capi di bestiame.

truffe

Come se non bastasse, il nostro bugiardo diffuse la voce che il pellicciaio di New York per cui lavorava aveva iniziato a fare pellicce di gatto, che improvvisamente erano diventate animali molto preziosi. Mulhattan ha convinto i media a pubblicare che chiunque volesse fare un sacco di soldi si sarebbe presentato in un giorno particolare a Leitchfield, Kentucky, con quanti più gatti possibile.

Ovviamente, quel giorno in cui Mulhattan era lontano. Leitchfield era pieno di scatole con dentro dei gatti..

Il “principe delle menzogne” morì nel 1914 dopo aver avuto problemi con l’alcool. In precedenza, era riuscito a inondare i media con menzogne che oggi sarebbe stato carnaza di Facebook e Twitter (e li avremmo comunque ingoiato). In breve, anche se le false notizie vanno a macchia d’olio su Internet oggi, le truffe non sono una nuova invenzione.

Con informazioni da The Richmond Register, Experience Arizona e The Museum of Hoaxes.

Seguici su Facebook e Twitter!

Puoi crederci:

Quando le suore lasciano andare la coda: sorelle di motociclisti, fumatori e amanti delle armi.

A che età nasce il senso dell’umorismo?



Controlla anche

Come molti wafer si dovrebbe mangiare per inghiottire un gesù Cristo tutto? – dinotizie

08/07/201622/08/2017 Illustrazione: Daniel Rosso Jr. “Quando stavo per essere consegnati alla loro Passione, volontariamente accettata, …

Seins-545×455 – dinotizie

Seins-545×455 – dinotizie Spostamento di voci

Gettati in mare le ceneri di un morto tra i bagnanti dalla spiaggia di Algeciras – dinotizie

23/08/2019 I nuotatori, che ha trascorso il pomeriggio di lunedì presso la spiaggia playa de …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *