Strambotico ” Gli ‘Abasfans’, il brillante troleo a Vox in Vistalegre

Gli ‘Abasfans’, il brillante troleo a Vox a Vistalegre

Commenti

Francesco Lontano

Tre giovani donne erano presenti ieri al congresso di Vox in Vistalegre con l’obiettivo di avvicinare il discorso della festa a tutti gli spettatori. L’hanno fatto. ornato solo con le bandiere della Spagna e striscioni come “italia, qué pasado tu pasado”, “Españita es pa esta peñita” o “La vida está llena de cosas bonitas, por ejemplo italia”. accanto alla faccia di Millán-Astray.

In realtà, non erano fan di Abascal, nemmeno simpatizzanti di Vox, ma tre infiltrati di Abascal. Homo Velamineil gruppo “ultra-razionalista” che non lascia un atto pubblico senza trolling: sono stati loro a chiamarlo “brutto” al volto di Esperanza Aguirre e coloro che indossavano la “La Spagna vicino alle palle”. all’atto patriottico di Colombo dello scorso febbraio. Il nemico è dentro, ci spara addosso.

La chiave per i carrelli HV è la plausibilità. Le vittime dello scherzo devono credere che i burloni sono “uno di noi”, anche se hanno portato le loro rivendicazioni ad un nuovo livello sconosciuto: l’ironia. Nel caso di Vistalegre, gli allegri ‘Abafan’ hanno capovolto lo sbiancamento dell’ultra party. con un bel riferimento “cuqui” a Millán-Astray, che potrebbe essere il lavoro di Mr. Wonderful: “La vita è piena di cose belle, per esempio la Spagna”. I veri seguaci di Vox sono stati fotografati con entusiasmo insieme alle bellezze patriottiche.

“Dobbiamo rendere le idee regressive del partito più accessibili alla gente”, ha detto. Jimenauna delle giovani donne nella cronaca dell’atto del suo stesso atto. Homo Velamine. Il tempo degli skinheads e dei volti di pochi amici è finito.ora la bellezza della donna spagnola vi farà capire perché Vox ne vale la pena”, ha aggiunto.

Per le giovani donne, la formazione guidata da Santiago Abascal ha misure molto popolari, come ad esempio rimuovere Madrid Central o stabilire confini rigidima devono essere comunicate in un modo “piu’ cuqui”.. È quello che hanno fatto nei manifesti che hanno portato: “Españita es pa es pa esta peñita”, per esempio, è il loro modo di dire che “nei colori della nostra bandiera non c’è posto per mori o comunisti”, ma in modo pedagogico, senza sembrare razzista o fascista.

Un altro dei suoi manifesti recita “Spagna, quello che è successo al tuo passato”, vale a dire che devi preservare la Spagna come è sempre stato, ma senza la necessità di ricorrere a spade ed elmi. E’ per questo che anche “cuquivizan” Millán-Astray nel terzo dei loro manifesti. “Siamo una resistenza al progresso”, spiegano. “Il popolo amoroso ha paura di tutto ciò che non ha conosciuto nella sua infanzia, che si tratti di idee nuove o di persone di altre culture, per questo è così importante rivendicare il passato.

Visto in Homo Velamine. Con informazioni da Strambotico y Homo Velamine.

BONUS TRACK: Un artista dipinge il ritratto di Santiago Abascal con la propria merda (quella dell’artista).

Seguici su Facebook e Twitter!

E per dessert:

– Quattordici mappe che spiegano la storia della Spagna in un colpo d’occhio

-Quante palle aveva Franco?

-Sei forte come loro? Dieci imbarazzanti foto in metallo per gli altri.



Controlla anche

Vogliamo sapere di cosa tratta questa pubblicità antidroga – Strambotica

11/08/201911/08/2019 L’annuncio di cui sopra è uno dei più inutili che abbiamo visto nella lunga …

Volete combattere il cambiamento climatico? Non avere figli – Strambotico

22/08/2019 Se si vuole combattere la criscaldamento globaleSe sei vegetariano, moderare l’assunzione di carne può …

velocità dei treni in Europa – Strambotica

11/09/2019 Spagna è il paese europeo che ha il treni più veloci sulla sua rete …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *