Strambotico” “Era magico quando ricchi e poveri ballavano insieme”.

“Era magico quando ricchi e poveri ballavano insieme.”

Commenti

Francesco Lontano

E’ stato magico quando ricchi e poveri ballavano insieme”.. Questo è il testo di un murale recentemente dipinto in Ibiza dall’artista Amadamanell’ambito della nona edizione del festival di arte urbana Bloop. La frase è un occhiolino nostalgico allo spirito della festa di Ibiza degli anni ’80 e ’90, prima che le aree VIP delimitassero lo spazio dei ricchi e dei poveri.come succede ora nei club e persino sulle amache da spiaggia.

Amadama ha appena svelato un secondo murale a Ibiza, con un messaggio della stessa natura: “”.VIP è un concetto da perdenti”. (“Il VIP è un concetto che si sta perdendo”)”. «Ibiza sta perdendo l’anima tollerante del partitoaperto a tutti, che ha definito quest’isola”, spiega l’organizzazione del festival in un comunicato stampa. “Il lavoro dell’artista Amadama mira a stimolare un dibattito sulla leggendaria identità inclusiva di Ibiza. Amico dello spirito creativo e libero dalle etichette delle isole Baleari, il albergo Pikes rivendica i codici di tolleranza e trasversalità che hanno dato a Ibiza la sua aura magica. Un paradiso di libertà, creazione, accettazione e comunione”, aggiunge.

“Negli anni ’80 era normale ballare sulla pista da ballo della Pachá accanto al Duchessa di Alba“mi dice un veterano del partito di Ibiza, inglese di nascita e ibizan d’adozione. “Le celebrità dell’epoca vennero a Ibiza perché qui non attiravano l’attenzione, nessuno li disturbava o chiedeva autografi e, naturalmente, non c’era niente come l’area VIP”.

“Era proibito allora scattare foto nei club, non c’erano aree VIP o pubbliche relazioni e si poteva vedere mischiato in la pista da ballo per gli zingari e il Principe di Monacoagli stilisti di moda, agli hippy e a tutti i tipi di persone, indipendentemente dal loro status o strato sociale”, descrive un articolo della rivista con sorprendente franchezza. Il seminterrato ricordando gli anni ’80 e ’90 a Ibiza, i “decenni prodigiosi” del partito.

Sa Trincha negli anni ’90.

Space Ibiza, anni ’90.

Ku Ibiza, foto: Derek Ridgers.

John Digweed e Carl Cox. Spazio Ibiza Anni 90 del secolo scorso.

Parades Club. Gli anni ’90.

Pachà, foto: Derek Ridgers.

Con foto di Il seminterrato y Festival Bloope informazioni da Giornale di Ibiza.

BONUS TRACK: Ibiza è già una delle dieci destinazioni turistiche più costose al mondo (e in aumento).

¡Seguici in Facebook e Twitter!

In un altro ordine di cose:

Tags: Amadama, Bloop Festival, club, discoteca, droga, ecstasy, ibiza, murale, Pachá, povero, ricco, Spazio, VIP, ecc.



Controlla anche

Come molti wafer si dovrebbe mangiare per inghiottire un gesù Cristo tutto? – dinotizie

08/07/201622/08/2017 Illustrazione: Daniel Rosso Jr. “Quando stavo per essere consegnati alla loro Passione, volontariamente accettata, …

Seins-545×455 – dinotizie

Seins-545×455 – dinotizie Spostamento di voci

Gettati in mare le ceneri di un morto tra i bagnanti dalla spiaggia di Algeciras – dinotizie

23/08/2019 I nuotatori, che ha trascorso il pomeriggio di lunedì presso la spiaggia playa de …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *