Strambotico” “Conoscere molto sulla fisica non ti legittima a dire cose stupide sugli extraterrestri”.

“Conoscere molto sulla fisica non ti legittima a dire cose stupide sugli alieni.”

Commenti

Francesco Lontano

Michio Kaku (a destra).

Molti di noi hanno fatto un balzo in avanti conoscendo la presenza “stellare” del fisico. Michio Kaku nella congresso di ufologia che si è tenuto lo scorso fine settimana a Barcellona. Kaku è uno dei fisici più prestigiosi – e, senza dubbio, il più mediatico, dalla morte di Stephen Hawking – nel suo campo. la sua presenza a Barcellona ha legittimato un congresso di “magufos”, condividendo i titoli dei giornali con niente di meno che Enrico di VincentCampione spagnolo di cospirazione.

Kaku non ha deluso. Ha tenuto un discorso piacevole e controverso, come fa di solito, e ha riempito l’auditorium della Albergo Hesperia con 500 persone che hanno pagato tra la fine dell’anno e la fine dell’anno. 140 e 600 euro. Un’attività rotonda come un UFO. In un’intervista concessa a 20 minutiKaku si è dimostrato apertamente credente nel fenomeno degli UFO e di coloro che sono stati contattati, e ha affermato che il “.l’onere della prova non spetta più agli ufologi, ma ai governi”.. Questi sono alcuni estratti dalle dichiarazioni del fisico americano:

“I piloti militari stanno fornendo la prova che noi fisici possiamo misurare con i nostri strumenti. l’onere della prova incombe ora ai governidevono dimostrare che queste immagini non sono vere”.

“Eliminiamo il 95% degli avvistamenti e consideriamoli echi radio, meteoriti, anomalie meteorologiche, mongolfiere o semplici bufale. Facciamo a meno di loro. Ma del restante 5% è difficile farne a meno perché sono piloti che hanno visto qualcosa ad occhio nudo o con il loro radar. Abbiamo immagini di queste cose. E ci sono dei filmati. Questo cambia completamente il gioco.”.

“Ho una soffiata per i rapiti. La prossima volta che vieni rapito, ruba qualcosa.. Non mi interessa se è una graffetta, un pezzo di DNA alieno o qualcosa catturato nella spazzatura. Qualunque cosa sia. Ma lascia che portino qualcosa. Non c’è nessuna legge che penalizza il furto di qualcosa da una civiltà straniera, non si può andare in prigione per aver rubato una clip da una nave spaziale.

E se ora che gli ufologi (e il loro padrino, Kaku) hanno ragione, gli ET sono tra noi e noi siamo gli altri sbagliati? Mi metto in contatto con Luis Alfonso Gámezmartello di ‘magufos’ dal suo blog Magoniaper recuperare la mia scettica omeostasi.

A Gámez, che da anni segue le orme di Kaku, la presenza del fisico al congresso del BCN non è una sorpresa: “Sembra che tutti abbiano scoperto che Kaku sta dicendo sciocchezze, quando da anni fa documentari di pseudo-storia, dicendo sciocchezze”, risponde il ricercatore per telefono.

“Non mi sorprende tutto quello che dice, perche’ Kaku e’ come Punset.che fingeva di essere un divulgatore scientifico e poi era affascinato da Uri Geller, Deepak Chopra. e medicine alternative. Michio Kaku ha la stessa cosa con gli UFO, e questa non è la prima volta che dice queste sciocchezze. E questo tenendo presente che l’aspetto ufologico che lo ha portato in Spagna è il più folle.Questo non ha nulla a che fare con l’ufologia degli anni ’70, questa è l’ufologia più folle, quella che parla di rapimenti, ibridazione e accordi segreti con i governi”.

Luis Alfonso Gámez. Foto: Cordópolis.

La presenza di Kaku legittima congressi come quello di Barcellona?

Almeno gli dà una vetrina. Ci sono sempre stati scienziati che possono essere molto seri su ciò che è loro, e poi parlare di ogni genere di sciocchezze su ciò che non è loro….. o anche su ciò che è loro. Il defunto di recente Kary Mullisriconoscimento Premio Nobel per la Biologiada una razza di procioni extraterrestri.

Come possiamo spiegare il 5% dei casi “inspiegabili” di cui parla Kaku?

Quello che dice Kaku è sconvolgente. Dice che c’e’ il 5 percento dei casi inspiegabili. In passato si parlava del 10 per cento dei casi e ora i francesi, che sono i più seri, ammettono di poter parlare del 2 o 3 per cento dei casi inspiegabili. Il Kaku passa da casi inspiegabili a prove di visite extraterrestriali. Non c’è alcuna prova di ciò, nessun ricercatore ufologico serio – e ce ne sono – equivarrà al 2% degli extraterrestri. Questo viene fatto solo dal lato più folle dell’ufologia, che parla di rapimenti, ibridazione e accordi segreti con i governi.

I piloti di aerei sono testimoni affidabili degli UFO?

Quest’uomo vede un video di un pilota di aeroplano che dice che qualcosa è inspiegabile e creduto essere vero. E non e’ cosi’. I piloti di aerei non sono testimoni di cose inspiegabili meglio delle persone per strada. I piloti di aerei sanno come pilotare gli aerei. E questo è tutto. Il primo martire dell’ufologia è stato un pilota della Guardia Nazionale degli Stati Uniti, capitano dell’esercito. Thomas Mantellmorì nel 1948 inseguendo un “disco volante” che in realtà era un palloncino sperimentale. Ce ne sono stati molti.

Anche in Spagna?

Certo che ce l’ho. Ho partecipato a riunioni con i piloti delle compagnie aeree spagnole che spiegano come appare e scompare l’UFO quando le luci degli aerei sono accese e spente. È chiaro che questo era un riflesso e che hanno messo in pericolo l’integrità del passaggio disattivando le luci dell’aereo. Beh, questo è il caso che l’ufologia ha associato a “nave extraterrestre”. E’ quello che succede con Kaku. Fa il fatale salto da “oggetto volante non identificato” a “nave extraterrestre”, senza alcuna prova per legittimarla.

“Pericolo, rapimenti.”

Il consiglio che dà ai rapiti di “prendere qualche oggetto dalla nave aliena” suona un po’ divertente, non è vero?

Non lo so bene. Penso che sia stato pagato bene per venire a Barcellona o perché gli piace molto stare sui media. Sarebbe molto semplice per chiunque dei rapiti ottenere una prova della sua storia. Sarebbe sufficiente una spilla di sicurezza extraterrestre in una lega che non esiste sulla Terra. Oppure prendi il vaccino contro l’HIV. Ma no, i rapiti ci dicono solo che facciamo parte di una coalizione di mondi e messaggi per essere buoni e altri consigli messianici.

Come dice Kaku, gli alieni possono usare tecnologie non rilevabili per venire a trovarci?

Dall’autorità che gli dà molta conoscenza della fisica, Kaku fa speculazioni che, per lo meno, sono avventurose e, al massimo, stupide. Si parla di wormholes, ma non sappiamo nemmeno se ci sono tali wormholes (anche se sono utili per la fantascienza), e in cima a quell’avventura si può viaggiare attraverso i wormholes. Potrei anche dire che siamo circondati da nanobot alieni che assumono l’aspetto di insetti sulla Terra.

A Kaku e a coloro che dicono quello che dice Kaku, c’è solo una cosa da chiedere: “Mostrami una prova”. Nel frattempo, quello che stai dicendo e’ solo speculazioni.

Infatti, Kaku afferma che l’onere della prova non è più a carico dei credenti UFO, ma dei governi.

Questa è la parola di Kaku, come se fosse la parola di Dio. Vediamo: l’onere della prova ricade su chi fa la richiesta. E’ come dire che sono un alieno e il resto del mondo deve dimostrare che non lo sono. Questa è un’abilità che i ciarlatani devono invertire l’onere della prova in modo da dover confutare le loro speculazioni. Se Kaku crede che gli extraterrestri ci visitino attraverso i tunnel spaziali, dovrebbe localizzare i tunnel spaziali e presentarci a un alieno in una conferenza di ufologia come questa.

Maggiori informazioni in Congresso Mondiale di Ufologia e Magonia. Puoi leggere l’intervista con Michio Kaku in Venti minuti.

Seguici su Facebook e Twitter !

E in una galassia molto vicina…..

– La setta russa di San Francisco Franco adoratori di San Francisco Franco

– Il Murcian che era l’Ana Obregon di Hollywood ed è uscito nei Simpson.

– Cinque inattesi benefici per la salute della masturbazione

Tags: barcellona, congresso, enrique de vicente, intervista, scetticismo, extraterrestri, Gámez, Magonia, michio kaku, UFOs, Ufologia, Ufos, prove, scetticismo, UFOs, ecc.



Controlla anche

mappa cinese, europa bis – dinotizie

mappa cinese, europa bis – dinotizie Spostamento di voci

wyoming – dinotizie

wyoming – dinotizie Spostamento di voci

che bul – dinotizie

che bul – dinotizie Unicode Spostamento di voci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *