Questi ‘squatter’ stanno attaccando la vita del padre nella villa di Boris Becker a Maiorca – dinotizie

Foto: Tomeu Coll / Stern.

Boris Becker monta un circo, facciamo crescere il nano. L’esterno bambino prodigio del tennis mondiale ha dovuto vendere i tuoi trofei per far fronte ai loro debiti, la mafia russa egli è diventato padre per forza attraverso un astuto piano di rimozione orale, sperma e, nel caso in cui al di fuori di poco, l’azienda, che è stato acquistato in Maiorca al culmine della sua carriera è stato “occupato” da un gruppo di hippies hanno montato un comune.

George Berresalias ‘Bauchi’, è il leader degli ‘abusivi’ di Sono Coll l’azienda che ha comprato Becker nell’anno 1997 per un milione di euro e che ha portato più dolore di soddisfazione. Bauchi, che è definito nella rete come un “Hippie, guru, visionario, artista, brano, compositore, etc.”, non esitate a condividere la sua vita nel palazzo di Becker in Instagram. Ci si può vedere lui emulare il proprietario della struttura, che è a dire, giocare a tennisfacendo il massaggio, l’assunzione di sostanze allucinogene, e, in generale, ogni altra attività di hippie.

‘Bauchi’ il protagonista, un recente rapporto della rivista tedesca ‘Stern’, l’insegnamento della “sua” azienda agricola resa famosa nel ‘Ciao’ma senza tasti. Il ‘hippi guru’ e undici membri del comune fin dall’estate del 2018 a vivere nel palazzo e “il fatto che tu sia qui oggi ha a che fare con il fatto che, in Spagna, il proprietario è necessario presentare un reclamo entro un periodo di 72 ore per il ‘squat’ essere sfrattati”, cosa che non è accaduto, secondo il rapporto.

Mentre essi raggiunge l’ordine di sfratto, il leader è stato installato nella sala principale del Sono Coll”, circondato da quadri di donne nude con le gambe aperteegli stesso ha dipinto”. Di tempo, la vita di gruppo con un “buon flusso“ed è presentato in pubblico per “mostrare un diverso modo di pensare”, ha spiegato Berres.

La fattoria Sono Collnel comune di Arta, è uno dei simboli della discesa agli inferi di Boris Beckeruno dei tanti atleti che non sono stati in grado di gestire i propri beni per quando raggiungono l’inevitabile anni magri. L’ex giocatore di tennis e appena goduto di un anno di possesso, di 240.000 metri quadrati, ma ha causato numerosi mal di testa, quali e come dettagliato da questo articolo del quotidiano di maiorca Ultima Volta.

Vista aerea del figlio Coll nella loro buoni tempi.

In questo video, il tedesco Bauchi, Hassel e Steffi essi spiegano che “non ci sono abusivi”, perché l’estate è stata abbandonata”. “Che cosa accadrà se Boris viene e afferma questa proprietà?”, domanda il giornalista. “Perché tutto ciò che vogliamo e ci piace questo”, risponde lui, Bauchi.

(embed)https://www.youtube.com/watch?v=HYzH6vMrRsA(/embed)

Visto in ‘Stern’. Con le informazioni e le foto della Instagram, ABC, dinotizie e Ultima Volta.

BONUS TRACK: Il grassetto (e di successo) piano per rubare il seme di Boris Becker

¡Ci seguono in Facebook e in Twitter!

Non sono troie, sono principesse:

– Il ‘putibarco’ del principe saudita a Ibiza

– Otto villaggi che rende omaggio alla cannabis nella loro scudi e bandiere

–Dieci parole dell’andalusia rispetto al resto della Spagna dovrebbe cogliere con urgenza

Controlla anche

Il ‘concorso’ stanno facendo il malato facendo il bagno nelle acque turchesi del monte Neme, Chernobyl gallego – dinotizie

12/07/201912/07/2019 Il monte Nemein Galizia, è diventato un inopinada star di Instagram. Questa antica miniera …

Il ‘concorso’ stanno facendo il malato facendo il bagno nelle acque turchesi del monte Neme, Chernobyl gallego – dinotizie

12/07/201912/07/2019 Il monte Nemein Galizia, è diventato un inopinada star di Instagram. Questa antica miniera …

Il ‘concorso’ stanno facendo il malato facendo il bagno nelle acque turchesi del monte Neme, Chernobyl gallego – dinotizie

12/07/201912/07/2019 Il monte Nemein Galizia, è diventato un inopinada star di Instagram. Questa antica miniera …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *