i ricchi e i poveri

La mappa che rivela i veri due spagnoli: i ricchi e i poveri.

Commenti

Strambotico

Clicca con forza sulla mappa per vederla a grandezza naturale o consulta la mappa interattiva in Il Paese.

L’argomento della due spagnoli è con noi da tempo immemorabile, anche se si trattava di Antonio Machado che l’ha messo in nero su bianco: “Uno dei due spagnoli deve congelare il tuo cuore.”. Intendeva, ovviamente, ai due politici spagnoli.il progressista e il reazionario, che ancora oggi sono raggruppati in due grandi blocchi in Parlamento.

Ma c’è un’altra cesura che divide il paese, tracciando una linea diagonale tra il ricco nord e il povero sud. Non e’ una divisione strettamente nord/sud, perche’ non e’ una divisione strettamente nord/sud. La Galizia è inclusa nella zona povera e Alicante e le Isole Baleari nella zona ricca.ma quasi. La mappa è stata redatta dal dipartimento di cartografia di Il Paese dal Dati INEche, per la prima volta, suddivide il reddito medio per persona e famiglia a livello comunitario (sezioni censimento) di circa 1.500 vicini di casa, come spiegato nell’articolo, firmato da Borja Andrino, Daniele Grasso e Kiko Llaneras.

Il la zona blu, la zona ricca, comprende aree -quartieri, villaggi o distretti- in cui il reddito medio pro capite supera i 10.000 euro.s. Più scuro è il blu, più ricca è la ricchezza: Madrid, Paesi Baschi, Catalogna settentrionale e alcune zone di Castilla León e delle Isole Baleari.. I colori ocra corrispondono ai quartieri più poveri, tra i quartieri più poveri. 3.000 e 10.000 euro per persona all’annoe occupare la pratica l’intera metà meridionale della penisola e delle isole Canariecon qualche “isola” in aree urbane di Siviglia, Badajoz, Murcia o Albacete. I distretti più poveri della Spagna stanno girando nelle province di Almeria e Cordoba.

Disoccupazione e ricchezza

La mappa dei due spagnoli è coerente con altre cartografie altrettanto eloquenti. Ad esempio, quello che svela i dati sulla disoccupazione ogni trimestre: il nord presenta raramente supera il 10% dei lavoratori disoccupati (dati del terzo trimestre 2018), mentre a sud (e ovest) di Madrid, le cifre salgono al 20-25%:

Mappa preparata da La Vanguardia.

Altri esempi dei “due spagnoli”. Queste mappe sono state create per un Studio del MIT sull’uso predittivo dei grandi dati mostra un abisso in quasi tutte le variabili studiate tra la Spagna ricca e quella “meno ricca”, in questo caso a livello provinciale, tra cui la istruzione, aspettativa di vita, proprietà abitativa e, naturalmente, ricchezza media. L’unica cosa in cui non ci sono differenze sensibili tra il nord e il sud è nella zona di tasso di criminalitàche è più o meno equamente distribuito, con una prevalenza nella cosa mediterranea e minore incidenza nell’entroterra spagnolo, quella che si dice essere “Spagna vuota”.

Articolo e mappa originale in Il Paese. Con informazioni da La Vanguardia e Senseable City Lab (MIT).

“BONUS TRACK”: Le ricerche porno su Internet dicono di più sulla Spagna di qualsiasi indagine CIS

Seguici su Facebook e Twitter!

Questo è meglio del porno:

– Perché la bandiera Inca assomiglia alla bandiera gay (e viceversa)?

– John Heartfield, trisavolo tedesco di Photoshop (e memi politici)

– Il rifugio nucleare dove è custodita la storia del cinema americano

Tags: Andalusia, Isole Baleari, Castiglia, Catalogna, due spagnoli, il paese, Spagna, Galizia, INE, Madrid, mappa, MIT, Paesi Baschi, disoccupazione, povero, ricchezza, Spagna, Galizia, MIT, disoccupazione, ricchezza



Controlla anche

mio cid – dinotizie

mio cid – dinotizie Spostamento di voci

“María Cristina de Borbón, è stato il più grande schiavo-padrone del suo tempo” – dinotizie

28/06/2019 La storia oscura della la schiavitù in Spagna è stato messo a tacere dalla …

“Padre celeste, NON lasciare questa Costituzione”, dinotizie

06/12/2018 Ci sono preghiere per la pioggia, le preghiere di rimanere incinta, e preghiere di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *